Un uomo è stato arrestato in Spagna per un attacco hacker a Twitter

Twitter hacker
(foto: Pixabay)

Un cittadino britannico di 22 anni è stato arrestato in Spagna con l’accusa di avere preso parte a un attacco hacker che ha violato l’anno scorso 130 account Twitter di personaggi pubblici, inclusi quelli di Elon Musk, Barack Obama, Joe Biden e Kanye West.

Gli account delle celebrità avevano invitato i loro follower a scambiare bitcoin in quella che si era presto rivelata essere una truffa. L’incidente, che risale allo scorso luglio aveva portato alla sospensione temporanea del social.

Joseph O’Connor, questo il nome dell’arrestato, è accusato negli Stati Uniti di hacking, estorsione e cyberstalking nella violazione di Twitter e di avere precedentemente hackerato l’account TikTok del popolare creatore Addison Rae Easterling e quello Snapchat dell’attrice Bella Thorne, secondo quanto ha detto il Dipartimento di Giustizia americano.

Foto: via Wikipedia

O’Connor, che era conosciuto con il nome utente di PlugWalkJoe, è la quarta persona arrestata in relazione all’hacking di Twitter. In precedenza, le autorità avevano accusato tre giovani in relazione alla violazione. Si tratta di un 19enne inglese, un altro diciottenne e un 22enne della Florida.

Gli hacker avevano preso il controllo degli account di personaggi pubblici e hanno inviato una serie di tweet chiedendo ai follower di trasferire criptovalute su uno specifico portafoglio Bitcoin per ricevere in cambio il doppio del denaro.

Di conseguenza, Twitter ha dovuto impedire a tutti gli account verificati di twittare. La società di social media ha poi affermato che gli hacker avevano preso di mira i dipendenti di Twitter per rubare le credenziali e accedere al sistema.

O’Connor, che è britannico, rischia l’estradizione negli Stati Uniti e sarà accusato per questi fatti in California.

The post Un uomo è stato arrestato in Spagna per un attacco hacker a Twitter appeared first on Wired.