Criptovalute, Cina lancia un chiaro segnale al Paese: chiuso famoso servizio di trading

Criptovalute, Cina lancia un chiaro segnale al Paese: chiuso famoso servizio di trading
La Banca Centrale cinese ha lanciato un nuovo, chiarissimo segnale alle aziende e ai miner di criptovalute del Paese, obbligando una società a chiudere.

Il divieto in Cina del mining di criptovalute a quanto pare non è bastato per convincere tutti i miner e le aziende coinvolte negli scambi di valute a chiudere le loro attività. Le autorità competenti cinesi si sono viste costrette, infatti, a pubblicare una nota ufficiale nei confronti di un produttore di software inerenti al settore.

Prosegui la lettura