Nel medioevo prima di vendere un cavallo si metteva un’anguilla nel suo ano: ecco perché

Nel medioevo prima di vendere un cavallo si metteva un'anguilla nel suo ano: ecco perché
Una pratica davvero bizzarra utilizzata per inscenare delle vere e proprie “truffe” al consumatore. Ecco perché veniva impiegata.

Certamente le pratiche diffuse nel medioevo al giorno d’oggi sarebbero davvero strane, sia da fare che da raccontare. Per quanto riguarda quest’ultima faccenda oggi ci proveremo, cercando di spiegarvi il motivo per cui i venditori di cavalli tendevano ad inserire delle anguille nel retto delle loro creature.

Prosegui la lettura