La casa nella roccia: l’avveniristica villa greca incastonata in una scogliera

Lo studio di architettura Mold architects ha recentemente completato e presentato nCaved, una villa incastonata nella scogliere di una baia sull’isola di Serifos, nell’arcipelago delle Cicladi in Grecia. Organizzata su tre livelli, la residenza si mimetizza nella morfologia del territorio, tra le linee verticali dei robusti muri longitudinali in pietra e quelle orizzontali degli esterni a imitazione delle traiettorie del cielo e del mare in cui è calata la struttura. Un risultato di grande impatto visivo, che non rinuncia alla sostenibilità: la villa è protetta dai venti, garantendo un isolamento adeguato che non sacrifica illuminazione e ventilazione.

L’interno minimal in cemento, legno e ferro intensifica l’illusione che l’abitazione sia estremamente compatta, quando in realtà si estende su una superficie di 360 metri quadri in un lotto di terra di oltre 6mila. Ogni stanza è una cavità separata all’interno di uno spazio più ampio, con affacci affascinanti che puntano dritti sull’Egeo.

The post La casa nella roccia: l’avveniristica villa greca incastonata in una scogliera appeared first on Wired.