Tim Cook sul caso di George Floyd: “Non possiamo restare a guardare”

Tim Cook sul caso di George Floyd: 'Non possiamo restare a guardare'
Tim Cook ha parlato dell’uccisione di George Floyd e delle conseguenti proteste che sono scaturite di recente negli USA.

Negli Stati Uniti continua a tenere banco il caso dell’uccisione di George Floyd, che ha scatenato delle aspre proteste a Minneapolis ed in varie parti della nazione. Sulla questione si stanno muovendo anche le società tech, che hanno fatto donazioni ed espresso vicinanza. Molto duro è stato l’amministratore delegato di Apple, Tim Cook.

Prosegui la lettura