Google, causa in Arizona: “traccia illegalmente la posizione degli smartphone Android”

Google, causa in Arizona: 'traccia illegalmente la posizione degli smartphone Android'
Google è stata accusata da un procuratore dell’Arizona di aver tracciato illegalmente la posizione degli smartphone Android.

Il procuratore generale dell’Arizona, Mark Brnovich, ha intentato causa nei confronti di Google per aver tracciato illegalmente in background la posizione degli utenti con alcune funzionalità in Android, tra cui il meteo e le ricerche web effettuate con Chrome, anche dopo che l’utente aveva disabilitato la funzione.

Prosegui la lettura