Revenge porn su Telegram: la Polizia Postale chiude 3 canali e denuncia gli amministratori

Revenge porn su Telegram: la Polizia Postale chiude 3 canali e denuncia gli amministratori
La Polizia Postale ha annunciato la chiusura di 3 canali Telegram in cui venivano diffuse immagini pornografiche all’insaputa delle vittime.

Nuovo raid della Polizia Postale contro il revenge porn su Telegram, di cui si era venuti a conoscenza a seguito di un’inchiesta pubblicata da Wired. Gli inquirenti hanno annunciato di aver chiuso tre canali in cui venivano scambiati contenuti pornografici anche di minori, che vantavano migliaia di utenti.

Prosegui la lettura