Dylan tra Nobel e marketing: riceverà il premio nel weekend a Stoccolma

Agli aneddoti più curiosi sulla storia del premio Nobel mancava giusto la consegna nei camerini di un concerto. Un gap che, a quanto pare, sarà colmato nel prossimo weekend, quando Bob Dylan, premio Nobel per la Letteratura 2016, è atteso al Waterfront di Stoccolma per un doppio concerto – l’1 e il 2 aprile – cui farà seguito un’esibizione alla Sparbank di Lund, il 9 aprile.

La circostanza verrà colta al volo dall’Accademia di Svezia per portare a termine l’operazione che non riuscì a dicembre scorso, quando il Menestrello di Duluth diede forfait alla cerimonia ufficiale per «impegni precedenti» con tutte le polemiche che ne seguirono e il ruolo di «supplente» affidato a un’emozionatissima Patti Smith che eseguì «A Hard Rain’s gonna fall». Lo annuncia Sara Danius, segretaria dell’istituzione svedese, sul suo blog: «La buona notizia – scrive – è che l’Accademia di Svezia e Bob Dylan hanno deciso di incontrarsi questo fine settimana.

L’Accademia consegnerà il diploma di Nobel e la medaglia e si congratulerà con il Premio Nobel per la Letteratura. Sarà una riunione intima e nessun giornalista sarà presente, tutto secondo i suoi desideri». Un po’ quello che avevamo previsto a novembre su «Money, it’s a gas!», blog di economia della musica del «Sole 24 Ore», quando interpretammo la scelta dell’alto riconoscimento a Mr. Zimmerman come una grandissima operazione di marketing per chi il premio lo gestisce e lo organizza. Confermata dagli indugi degli accademici di fronte a Zimmy che si negava a ripetizione.

La cosa che non potevamo prevedere, all’epoca, è il fatto che il 31 marzo prossimo sarebbe uscito «Triplicate», 38esimo album della carriera di Dylan che prosegue sulla scia dei precedenti «Shadows in the Night» e «Fallen Angels» con gli omaggi al Great American Songbook. Marketing per marketing, insomma: il Nobel esce dal perimetro dell’accademia e va incontro al grande pubblico, Dylan sfrutta l’assist del premio – che, sia chiaro, si merita tutto – per quello che è destinato a diventare il più clamoroso lancio discografico della storia.

FONTE: http://www.ilsole24ore.com/art/cultura/2017-03-29/dylan-nobel-e-marketing-ricevera-premio-weekend-stoccolma–140253.shtml?uuid=AEGIYdv&refresh_ce=1

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *