Inflazione su più del previsto (+1%) E triplica il carrello della spesa

Sale più del previsto l’inflazione a gennaio, con l’indice nazionale dei prezzi al consumo per l’intera collettività (Nic), al lordo dei tabacchi, in aumento dello dell’1%a gennaio rispetto a un anno fa (la stima preliminare era +0,9%). Una chiara accelerazione del caro vita, se confrontato con il rialzo dello 0,5% segnato a dicembre. Rispetto al mese precedente l’aumento dell’inflazione è dello 0,3%. Lo comunica l’Istat, evidenziando il rincaro del cosiddetto carrello della spesa, con prezzi dei beni alimentari, per la cura della casa e della persona triplicati in un mese. L’indice armonizzato Ipca è stato rivisto a -1,7% su mese e a +1% su anno, in miglioramento di 0,3 punti. L’inflazione acquisita per il 2017 è pari a +0,7%.
Il rialzo dell’inflazione, spiega l’Istat, è dovuto alle componenti merceologiche i cui prezzi presentano maggiore volatilità. Si tratta in particolare della netta accelerazione della crescita tendenziale dei beni energetici non regolamentati (+9%, da +2,4% del mese precedente) e degli alimentari non lavorati (+5,3%, era +1,8% a dicembre), cui si aggiunge una minore flessione dei prezzi degli energetici regolamentati (-2,8%, da -5,8%).

In particolare, i n un mese sono triplicati gli aumenti dei prezzi del cosiddetto carrello della spesa. L’Istat rileva infatti per i beni alimentari, per la cura della casa e della persona rincari dei prezzi dell’1,1% a gennaio su base mensile e dell’1,9% su base annua (era +0,6% a dicembre). Aumenti ancora più consistenti toccano i prezzi dei prodotti ad alta frequenza di acquisto che salgono dello 0,9% in termini congiunturali e registrano una crescita su base annua del 2,2%, dall’1% del mese precedente.

FONTE: http://www.corriere.it/economia/17_febbraio_22/inflazione-cresce-piu-previsto-sale-dell-1percento-gennaio-l-energia-31e8c856-f8e0-11e6-ae6b-f2dcdeebb2b6.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *