Alibaba scommette sull’e-commerce indiano

Alibaba Group Holding Ltd. investe nell’e-commerce indiano, provando a portare il proprio business fuori dai confini cinesi. Il colosso ha deciso di investire 200.000.000 $ in Paytm E-commerce Pvt, società figlia della startup indiana Paytm, fondata da Vijay Shekhar Sharma e che offre soluzioni payment ed eCommerce. Grazie all’investimento di Alibaba e di SAIF Partners, la Paytm E-commerce Pvt ora vale 1,1 miliardi di dollari.

La scelta di Alibaba è frutto di una strategia ben precisa: il gigante cinese intende conquistare il mercato dell’e-commerce, oggi dominato, come scrive Bloomberg, da Amazon.com Inc. e Flipkart online Services Pvt.

Proprio Amazon.com Inc. e Flipkart stanno investendo importanti somme di denaro per migliorare i loro servizi di consegna e cercano di fidelizzare l’utente con sconti e promozioni sempre nuovi. Fino ad oggi, Alibaba, uno dei colossi del settore e-commerce, è stata una vetrina dei prodotti europei ed americani in Cina.

AlibabaMa il gruppo di e-commerce ha la necessità, ora che l’economia cinese sta rallentando (il Pil 2016 dovrebbe essere +6,4%, secondo le stime Bloomberg, la crescita più bassa dal 1990), di trovare nuove fonti di reddito, nuovi mercati. Alibaba vorrebbe che almeno la metà delle vendite provenissero da Paesi che non siano la Cina, entro il 2025. E allora, dopo aver puntato sugli Stati Uniti, promettendo a Trump di creare 1 milione di nuovi posti di lavoro in America, il colosso scegli di scommettere sull’India.

Investendo in Paytm E-commerce Pvt, Jack Ma, numero uno di Alibaba, prova ad essere un intermediario tra la moda occidentale e i Paesi Asiatici. L’India è terreno fertile per lo sviluppo dell’e-commerce: cresce la digitalizzazione e cresce l’economia.

“L’India è un importante mercato emergente con un grande potenziale. Siamo impegnati a lavorare con i partner locali, con l’obiettivo di sviluppare a lungo termine un business sostenibile “, ha dichiarato Alibaba.

FONTE: http://www.startmag.it/startup/alibaba-scommette-sulle-commerce-indiano/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *