Samsung rivela la tecnologia Quantum dot, per la nuova generazione di tv UHD

Il Samsung UHD fa parte della prossima generazione di tv dotate di tecnologia Quantum dot della Samsung, che permette una visione Ultra High Definition, che vanta circa un miliardo di colori e una luminosità massima di 1000 nits, una risoluzione 3840 x 2160, grazie ai cristalli nani 4K.

Per spiegare il notevole progresso tecnologico che sta dietro il nuovo televisore Samsung UHD, l’azienda sudcoreana si è servita di un professore di fisica. Questa tecnologia Quantum Dot che si trova nella loro gamma di televisori premium 8000 e 9000, è in grado di fornire colori spettacolari, perché genera la luce utilizzando punti quantici, quindi la sua luce è molto pura. Ed una fonte molto pura di luce significa a sua volta un minore utilizzo dei filtri, meno calore e quindi consumo di energia, riuscendo ad offrire una gamma e un’intensità dei colori che in precedenza solo la natura poteva offrire.
Al momento del lancio la Samsung ha anche annunciato lo schermo della nuova tv è curvo – pur non rinunciando anche  quello piatto -sostenendo che tale accorgimento offre un’esperienza di visione superiore.
Il product manager della Samsung Simon Howe ha detto che più della metà dei modelli SUHD venduti lo scorso anno avevano lo schermo curvo. Il 3D però è stato del tutto abbandonato, perché la domanda da parte degli acquirenti in questo periodo di tempo in realtà è stata molto scarsa.

E’ stato eliminato anche Kit Evolution, che era fondamentalmente un’iniziativa lanciata direttamente dalla Samsung, che permetteva agli utenti di aggiornare il proprio televisore. Questo perché gli odierni televisori contengono una nuova tecnologia che ha bisogno di più di un semplice kit di aggiornamento del processore.

Oltre a contemplare le nuove immagini ed il livello grafico di queste nuove tv poco altro ci resta da fare, perché il top della gamma, la serie 8000 e 9000, disponibile sia nella versione schermo piatto e curvo ha prezzi davvero proibitivi. Un modello curvo da 75 pollici (quasi una parete domestica) arriva a costare anche più 10.999 dollari, anche se basta rinunciare appena a 10 pollici ed ecco che il modello da 65 pollici, con schermo piatto, costa 5999 dollari.

Fonte: dinotizie.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *