Lavoro: 85% cerca tramite amici

(ANSA) – ROMA, 8 MAG – Poco più di un quarto dei disoccupati italiani si rivolge ai centri per l’impiego nel tentativo di trovare lavoro mentre oltre otto su dieci chiedono ad amici e conoscenti. Il dato Eurostat riferito al 2015 conferma la tendenza degli italiani a puntare alla rete familiare e amicale dando scarsa fiducia invece ai centri per l’impiego ma anche alle agenzie per il lavoro private. Obiettivo dell’Anpal, la nuova agenzia per il lavoro prevista dal Jobs act sarà proprio quello di cercare di ridare fiducia nella possibilità per il sistema pubblico di far incontrare domanda e offerta di lavoro. In Italia solo il 28,2% dei disoccupati intervistati dichiara di essersi rivolto a un centro per l’impiego (era il 28,6% nel 2014) a fronte del 48,4% medio in Ue e del 77,7% in Germania (59,1% in Francia).

Fonte: www.larena.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *