Le potenzialità della realtà virtuale nel marketing: l’esempio Cariparma al 6 Nazioni

L’iniziativa da parte del main sponsor della Federazione Italiana Rugby è stata una novità assoluta e una grande opportunità di visibilità per il gruppo, resa possibile dalla collaborazione con l’agenzia Camelot

Non solo per l’intrattenimento, la realtà virtuale si conferma un’importante tecnologia anche in chiave di comunicazione e marketing per le aziende. L’ultimo esempio arriva dal gruppo Cariparma Crédit Agricole, main sponsor della Federazione Italiana Rugby, che in occasione delle due gare di Roma della Nazionale nel torneo 6 Nazioni (contro Inghilterra e Scozia) ha dato l’occasione agli appassionati di partecipare alle fasi di gioco di un grande match, provando l’emozione di scendere in campo con i giocatori della Benetton Rugby Treviso (tra cui Luke McLean) e Mauro Bergamasco, per anni simbolo della nazionale italiana.

Attraverso la collaborazione con Camelot – agenzia specializzata in Product Placement, Tax Credit Esterno, comunicazione integrata e, di recente, in immersive communication – Cariparma ha allestito una serie di postazioni all’interno del villaggio del 3° tempo, tutte fornite di visori Samsung Gear VR powered by Oculus con i quali è stato possibile vivere un’esperienza immersiva fatta di mischie, touche, azioni di gioco e mete grazie. Per il rugby il progetto rappresenta una novità assoluta, sperimentata finora soltanto negli Usa nell’ottica di una fruizione televisiva più coinvolgente. “Si tratta di un nuovo, entusiasmante modo di fare comunicazione˝, ha affermato Paola Mazzaglia, a.d. di Camelot, che in merito alla immersive communication ha dichiarato: ˝Ignorare le infinite potenzialità comunicative di uno strumento come Oculus Rift sarebbe stato imperdonabile per una realtà aziendale come Camelot, che da sempre crede e si affida all’innovazione. Stiamo assistendo a un’evoluzione dello storytelling, che – ha concluso Mazzaglia – grazie alla realtà virtuale permette per la prima volta di essere dentro la storia, con applicazioni uniche per l’entertainment e per la pubblicità˝.

Fonte: http://www.businesspeople.it/Marketing/Markets/Cariparma-porta-la-realta-virtuale-nel-rugby_91128

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *